Lutto nel settore arbitrale e nel CSI di Pordenone

Purtroppo queste feste natalizie sono state funestate dalla notizia che è deceduto un nostro tesserato, un arbitro, un amico del Centro Sportivo Italiano; Giuseppe Mungo. I funerali si terranno mercoledì  21 dicembre alle ore 14.00 presso la chiesa di Marsure. Tutte le gare dei campionati provinciali del CSI effettueranno in questa settimana un minuto di silenzio, in suo onore.

Buon Natale a tutti

In una società abituata sempre più al “mordi e fuggi”, a vivere in velocità tutto quanto, dal lavoro, agli impegni quotidiani vari, l’augurio che ci possiamo fare tutti è di poter ritrovare un pò di tempo per noi e i nostri cari. E per cari non intendiamo solo la nostra famiglia, ma anche genitori, fratelli, zii, cugini, ovvero tutte le persone che fino a qualche tempo fa vivevano a stretto contatto con noi. Ora purtroppo molti preferiscono, quando hanno il tempo di farlo e soprattutto la domenica, andare ad affollare i centri commerciali piuttosto che andare a trovare parenti. E questo distacco non porta niente di buono. Nei ricordi di infanzia si ricorda il Natale come l’occasione per fare il giro dei parenti ma anche per riallacciare quei rapporti magari deteriorati da incomprensioni o torti subiti, veri o presunti. Io personalmente mi ricordo di un Natale di tanti anni fa, quando mia madre piangendo chiese a mio padre di andare a trovare il fratello di mia madre (quindi mio zio) che viveva sempre a Porcia e che era rientrato qualche mese prima dalla Germania, dove lavorava. Lo stesso aveva messo in dubbio addirittura che in un cambio da marchi a lire mio padre lo avesse “imbrogliato”. Il chè, detto a un disonesto o a qualcun altro forse non avrebbe sortito effetto, ma mosso a una persona onesta e moralmente integerrima (non lo dico solo perchè era mio padre ma per tutte le testimonianze che ho ricevuto dalla sua morte in poi) come mio padre, potete solo immaginare l’effetto che provocò. Ebbene, mio padre dette ascolto a mia madre e andarono LORO a fare gli auguri di Natale a mio zio. Come può un episodio del genere non rimanere nella mente, nel cuore e negli occhi di un bambino, ma direi perfino di un adulto? Ho raccontato questo episodio intimo e personale solo per dimostrarvi la mia sincerità nel farvi gli auguri di Buon Natale e Felici Festività, nella speranza che tutti noi, io per primo, riusciamo a tirare fuori tutto il buono che è in noi non solo per noi stessi, ma per dare un messaggio, un esempio, ai nostri figli che, siatene certi, ricorderanno per tutta la vita e contribuirà a far diventare migliori anche loro. BUON NATALE!!!!!!!!!!!!!!

Maglie per calcio a 5

Abbiamo un completo, che ci è stato donato,  di 8 maglie numerate colore bianco, pantaloncini e calzettoni di colore rosso, della Errea, che possiamo regalare alla prima squadra di calcio a 5 che si prenoterà. Potete telefonare o recarvi direttamente in segreteria. Un piccolo aiuto per chi ne avesse bisogno.